L’Autismo Ritorna nei LEA. Evviva “L’Emendamento Veneto” È Scomparso!

Come è andata la storia dei LEA per l’autismo? Difficile dirlo con certezza. Una cosa è certa: da venerdì a domenica la parola d’ordine era “abbassiamo i toni”. Noi siamo calmissimi, mica avevamo offeso nessuno…Avevamo solo espresso con schietto realismo l‘impressione che dopo tanto parlare di diritti degli autistici la sintesi fosse: abbiamo scherzato! Una clausola era apparsa per magia e per magia è scomparsa. 

 

Di fatto di essere lievemente alterati ne avevamo ogni ragione, è indubbio e nessuno ha smentito che nel documento “Linee di Indirizzo per il miglioramento della qualità e appropriatezza degli interventi assistenziali dei disturbi dello spettro autistico” fosse presente  l’emendamento proposto dalla Regione Veneto “I servizi e le cure previste per le persone affette da autismo, saranno garantiti dalle Asl e solo in relazione alle risorse finanziare disponibili.”.

Di fatto nel documento che gira in internet (Repertorio atti n. 53/a del 10 maggio 2018) che sancisce l’intesa della “Conferenza unificata”, a pag. 2 nell’articolo 1  comma 4  ANCORA SI RECITA: “All’attuazione della presente intesa si provvede nei limiti delle risorse umane, finanziarie e strumentali disponibili a legislazione vigente e comunque senza nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica” che potrebbe voler dire la stessa cosa….

Leggi tutto su “Per Noi Autistici”